La Festa dei nonni: come è nata e dove festeggiarla a Milano

  • 0

La Festa dei nonni: come è nata e dove festeggiarla a Milano

Category : Azzurro Libertà

Chi ha avuto la fortuna, come me, di avere dei grandi nonni, sa che il loro ricordo è tra i più dolci che si possano provare.

I nonni sono amici, confidenti, custodi della memoria e delle tradizioni. I nonni sono famiglia, coccole, ottima cucina, un porto sicuro e un abbraccio rassicurante.

Per me sono stati il suono del pianoforte, il profumo del risotto e delle patate arrosto nei giorni di festa, un clacson in curva su una 127 bordeaux, una casa accogliente e sempre piena d’amore, con il giardino.

Sono stati il primo incontro da vicino con la morte, il primo dolore acuto della separazione, ma anche il tenero pensiero di una presenza per sempre.

Ogni giorno, da lassù, sono i miei angeli custodi e forse non è un caso che la ricorrenza civile della Festa dei nonni sia concomitante con quella religiosa degli Angeli Custodi.

La festa dei nonni nasce negli Stati Uniti nel 1978, ma arriva in Italia solo  con la Legge 159 del 2005, che all’articolo 1 recita: E’ istituita la «Festa nazionale dei nonni» quale momento per celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale.

La legge istituisce anche il “Premio nazionale del nonno e della nonna d’Italia”, che il Presidente della Repubblica assegna annualmente ai nonni che si siano distinti per azioni particolarmente meritorie sul piano sociale.

Il fiore ufficiale della festa dei nonni è il Nontiscordardime, che ha anche una bella tradizione. Secondo una leggenda germanica, Dio stava dando il nome alle piante quando una piantina, ancora senza nome, gridò: “Non ti scordar di me, Dio!” e Dio replicò: “Quello sarà il tuo nome!”.

Il fiore simbolo della Festa dei nonni

Per festeggiare la ricorrenza, come ormai da diversi anni, a Milano Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia, domenica 1 ottobre, apre le sue porte dalle 11 alle 20 per l’iniziativa “Coi nonni al Pirellone“, annunciata dal presidente Cattaneo per celebrare tutti i nonni della Lombardia. Domenica si potrà visitare il Belvedere al 31° piano. Alle 16.30 i Ragni di Lecco effettueranno la scalata di Palazzo Pirelli per portare un omaggio floreale alla Madonnina al 32° piano.

In corso Garibaldi, presso la parrocchia Santa Maria Incoronata, il Comitato UNICEF di Milano organizza la “Festa dei Nonni e dei nipoti” per giocare in piazza ai giochi di una volta. “Nonni… andiamo al Museo?” è invece l’iniziativa del Museo di Storia Naturale per lunedì 2 ottobre. Alle 17, dopo la scuola, nonni e nipoti di 4-7 anni potranno accedere alle sale per una visita gioco, a tu per tu con i dinosauri e altri famosi animali preistorici

Sant’Anna, nonna di Gesù in una scultura di Sansovino. Roma, Chiesa di S. Agostino


Leave a Reply