#Nonc’èpostaperme. Dove sono finite le nostre cartoline?

#Nonc’èpostaperme. Dove sono finite le nostre cartoline?

QUESTO E’ UN APPELLO A Poste Italiane: aiutateci a ritrovare le cartoline di Francesco Romano! Sono state imbucate alle ore 12.20 di domenica 28 aprile, subito dopo l’Angelus del Papa, in piazza del S. Uffizio, dietro le colonne di San Pietro a Roma.
Sono cinque cartoline scelte con cura, destinate a nonni, cugini, a un carissimo amico e alla maestra e ai compagni di classe a Milano e in altre citta lombarde. Abbiamo raccontato al nostro bambino la poesia di questo vecchio e affascinante mezzo di comunicazione.
Gli abbiamo spiegato che nottetempo le cartoline viaggiano per l’Italia e che nel giro di pochi giorni le avrebbe ritrovate appese in classe, nella cucina dei nonni e in mano all’amichetto e ai cugini. Lui le ha personalizzate, per ogni destinatario ha scelto una frase e un disegno e si è lasciato trasportare in questo mondo così lontano dai videomessaggi su whatsapp.
Sono passati più di 40 giorni e la scuola materna è quasi finita.
Le aspettiamo ogni giorno.
Chiediamo a @Poste Italiane: dove sono le nostre cartoline? Date una risposta a un bambino di cinque anni. Dategli un motivo per fidarsi del vostro servizio


Leave a Reply